Comune di Beinasco (TO) – Concorso – 6 Posti Istruttore Ammnistrativo Contabile

Concorso pubblico, per esami, per la copertura di sei posti di istruttore amministrativo contabile, categoria C, a tempo indeterminato e pieno, di cui un posto riservato ai dipendenti interni.

SCADE IL 22 DICEMBRE 2019

(GU n.92 del 22-11-2019)

CONTABILE - COMUNE DI BEINASCO (TO)
CONTABILE – COMUNE DI BEINASCO (TO)

COMUNE DI BEINASCO

Concorso Pubblico

E’ indetto concorso pubblico, per esami, per la copertura a tempo indeterminato e pieno di sei posti di istruttore amministrativo contabile, categoria C, posizione economica C1, di cui un posto riservato ai dipendenti del Comune di Beinasco.

Termine per la presentazione delle domande: ore 23,59 del trentesimo giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».

Il bando in versione integrale e’ disponibile sul sito internet del Comune di Beinasco all’indirizzo www.comune.beinasco.to.it/concorsi

Le domande di partecipazione dovranno essere trasmesse esclusivamente per via telematica secondo le modalita’ indicate nel bando stesso.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al servizio gestione e sviluppo risorse umane dalle ore 9,00 alle ore 12,30, tel. 0113989238-240 – e-mail: personale@comune.beinasco.to.it

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di altro Stato membro dell’Unione Europea ovvero cittadinanza di Paesi extraeuropei, solo ove ricorra una delle condizioni di cui all’articolo 38 del D.Lgs. n. 165/2001
  • Età non inferiore ad anni 18 anni e non superiore a quella prevista per il collocamento a riposo
  • Godimento del diritto di elettorato politico attivo (iscrizione nelle liste elettorali di un Comune della Repubblica). Per i cittadini di altri stati dell’Unione Europea e per i cittadini extracomunitari tale requisito dovrà essere posseduto nel Paese di appartenenza
  • Posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (per i soli candidati di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 1985). I cittadini non italiani dovranno essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva previsto nell’ordinamento del Paese di appartenenza
  • Idoneità psico-fisica all’impiego, che sarà accertata dall’Amministrazione prima dell’assunzione in servizio, fatta salva la tutela per i portatori di handicap di cui alla Legge 5 febbraio 1992, n. 104
  • Non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti per reati che, secondo le norme vigenti, comportano l’interdizione dai pubblici uffici e impediscono l’instaurarsi del rapporto di impiego, nonché non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso le amministrazioni pubbliche
  • Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico ai sensi dell’articolo 127, comma 1, lettera d), del Testo Unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato approvato con D.P.R. 10 gennaio1957, n. 3, ovvero non aver subito un licenziamento disciplinare o per giusta causa dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione
  • Essere in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale. Per quanto concerne il titolo di studio, i cittadini dell’Unione Europea, nonché i cittadini extracomunitari di cui all’articolo 38 del D.Lgs. n. 165/2001, in possesso di titolo di studio estero, sono ammessi alla procedura concorsuale con riserva, in attesa del provvedimento che riconosce l’equivalenza del proprio titolo di studio a quello richiesto dal bando. Detta equivalenza dovrà essere posseduta al momento dell’eventuale assunzione
  • Adeguata conoscenza della lingua inglese
  • Adeguata conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse
  • Possesso della patente di guida di tipo “B”
  • I cittadini non italiani, ai fini dell’accesso ai posti della Pubblica Amministrazione, devono essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini italiani e avere adeguata conoscenza della lingua italiana
    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i Dettagli sul sito del Comune

Scarica il Bando del Concorso

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!