9 Posti CPS – Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di nove posti di CPS-tecnico sanitario di laboratorio biomedico, categoria D, a tempo indeterminato.

SCADE IL 22 DICEMBRE 2019

(GU n.92 del 22-11-2019)

CPS - TECNICO SANITARIO DI LABORATORIO BIOMEDICO - CASERTA
CPS – TECNICO SANITARIO DI LABORATORIO BIOMEDICO – CASERTA

AZIENDA OSPEDALIERA «SANT’ANNA E SAN SEBASTIANO» DI CASERTA

Concorso Pubblico

In esecuzione della deliberazione n. 26 del 29 agosto 2019, e’ indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura, a tempo indeterminato, di nove posti di CPS – tecnico sanitario di laboratorio biomedico.

Il termine per la presentazione delle domande, compilate esclusivamente con procedura on-line, scade il trentesimo giorno successivo a quello della data di pubblicazione del presente estratto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».

Il testo integrale del bando, con l’indicazione dei requisiti e delle modalita’ di partecipazione al concorso pubblico, e’ pubblicato sul B.U.R.C. n. 58 del 7 ottobre 2019 e sul sito web dell’Azienda, nella sezione Avvisi e Concorsi, all’indirizzo www.ospedale.caserta.it successivamente alla predetta pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».

Per ulteriori informazioni gli aspiranti potranno rivolgersi all’unita’ operativa complessa gestione risorse umane – settore concorsi e mobilita’ di questa Azienda ospedaliera, sita in Caserta, via Tescione snc, tel. 0823/232688 – 0823/232464 – 0823/232025 – 0823/232928, e-mail personale@ospedale.caserta.it – pec: gestionerisorseumane@ospedalecasertapec.it

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica), o cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione Europea. Ai sensi dell’art. 38 del D. Lgs 30.3.2001 n. 165 e dell’art. 25, co. 2 del D. Lgs. 19.11.2007 n. 251, così come modificati dall’art. 7 della L. 6.8.2013 n. 97, possono, altresì, partecipare ai concorsi:
  • – i familiari dei cittadini indicati al punto 1) non aventi la cittadinanza italiana o la cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente. Per la definizione di familiare, si rinvia all’art. 2 della direttiva comunitaria n. 2004/38/CE

    – i cittadini di Paesi Terzi titolari di permesso di soggiorno UE soggiornanti per lungo periodo o titolari dello status di rifugiato ovvero dello status protezione sussidiaria

    I cittadini stranieri devono essere in possesso dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o di provenienza ed avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana che sarà accertata durante lo svolgimento delle prove concorsuali (D.P.C.M. 7.2.1994 n. 174)

  • Idoneità alla mansione specifica della posizione funzionale, che sarà accertata dall’Azienda prima dell’eventuale immissione in servizio
  • L’accertamento di tale requisito, con l’osservanza delle norme in tema di categorie protette, è effettuato attraverso la visita medica preventiva, quindi prima dell’immissione in servizio, ai sensi dell’art. 41, co. 2, del D. Lgs. 9.4.2008 n. 81, modificato dall’art. 26 del D. Lgs 3.8.2009 n. 106

  • Non aver subito condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti che impediscano la costituzione di rapporti di pubblico impiego
  • Non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile
  • Laurea in Tecniche di Laboratorio Biomedico – classe SNT/3-Professioni Sanitarie Tecniche, ovvero Diploma Universitario di Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico, ai sensi del D.M. Sanità n. 745 del 14.09.1994, conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3 del D.Lgs 502/1992 e s.m.i, o titoli equipollenti previsti dal D.M.Sanità 27/07/2000
  • Iscrizione all’Albo della professione sanitaria di Tecnico di Laboratorio Biomedico
  • Essere in regola con il pagamento dei diritti di segreteria quale contributo per la copertura delle spese della procedura concorsuale
  • A tal fine il candidato deve allegare alla domanda copia della ricevuta che attesti l’avvenuto versamento della somma di €10,00(dieci/00):

    – tramite bollettino postale, sul c/c postale n. 10022812 intestato Azienda Ospedaliera S. Anna e S. Sebastiano di Caserta

    – tramite bonifico bancario intestato a Azienda Ospedaliera S. Anna e S. Sebastiano di Caserta, coordinate bancarie (IBAN) n. IT17B0200814903000400006504

    Si precisa che, deve essere indicata quale casuale: COGNOME + NOME +CONCORSO Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico. Si precisa, altresì, che il versamento deve essere effettuato a nome del candidato e che il predetto contributo non potrà essere rimborsato per nessun motivo.
    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i Dettagli sul sito del B.U.R.C. n. 58

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!