83 Posti Funzionario Area Terza e Assistente Area Seconda – Ministero della Difessa

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di ottantatre’ posti a tempo indeterminato e pieno, di cui dieci posti di funzionario area terza e settantatre’ posti di assistente area seconda, presso la Direzione generale dell’Agenzia industrie difesa e le unita’ produttive periferiche, con talune riserve. 

SCADE IL 26 Gennaio 2020

(GU n.102 del 27-12-2019)

FUNZIONARIO AREA TERZA E ASSISTENTE AREA SECONDA - MINISTERO DELLA DIFESA
FUNZIONARIO AREA TERZA E ASSISTENTE AREA SECONDA – MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA

Concorso Pubblico

Si avvisa che l’Agenzia industrie difesa ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di ottantatre’ unita’ presso le varie articolazioni dell’Agenzia, di cui dieci posti con la qualifica di funzionario (profili vari), area funzionale III, fascia economica di accesso F1, e settantatre’ posti di assistente (profili vari), area funzionale II, fascia economica di accesso F2 (CCNL Comparto funzioni centrali).

E’ prevista la riserva di complessivi venticinque posti, per i profili di assistente tecnico artificiere presso lo Stabilimento militare di Baiano di Spoleto e Noceto di Parma e di assistente sanitario presso lo Stabilimento militare di Firenze, ai sensi degli articoli 1014 e 678 del decreto legislativo n. 66/2010 e successive modificazioni ed integrazioni, a favore dei volontari in ferma breve e ferma prefissata, ufficiali in ferma biennale e prefissata delle Forze armate congedati senza demerito ovvero durante il periodo di rafferma.

Il testo integrale del bando con indicazione dei requisiti e delle modalita’ di partecipazione al concorso e’ disponibile sul sito di Agenzia: www.aid.difesa.it nell’area «Bandi di Concorso».

Il termine di trenta giorni utili per la presentazione delle domande decorre dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Essere cittadino italiano o di altro Stato membro dell’Unione Europea ovvero di uno stato extra UE con permesso di soggiorno di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria ai sensi delle vigenti norme di legge
  • Aver compiuto il 18° anno di età
  • Godere dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza
  • Essere in possesso del requisito della scuola dell’obbligo
  • Non avere riportato condanne penali, non avere procedimenti penali in corso, non essere stati interdetti dai pubblici uffici, non avere riportato condanne penali che, ove disposte nel corso del rapporto di lavoro già instaurato, potrebbero determinare il licenziamento secondo quanto previsto dai contratti collettivi nazionali di comparto (ove il candidato risulti indagato, imputato o condannato con sentenza non definitiva per qualsiasi ragione o motivazione dovrà dichiararlo all’atto di candidatura nel rispetto del D.P.R. 445/2000)
  • Non essere sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione
  • Non essere stato destituito o dispensato o licenziato dal servizio presso la Pubblica Amministrazione o partecipate da Ente pubblico per persistente insufficiente rendimento
  • Non essere stato destituito o dispensato o licenziato da un impiego presso la Pubblica Amministrazione o partecipate da Ente pubblico, né per esser stato/a dichiarato/a decaduto/a per aver conseguito la nomina mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile o per aver rilasciato false dichiarazioni sostitutive di atti o fatti
  • Non essere coinvolto in alcun procedimento amministrativo o giudiziario previsto dal D.lgs. 231/01 e s.m.i.
  • Non essere stato licenziato da questa Agenzia, né da altre Pubbliche Amministrazioni o partecipate da Ente pubblico avente stesse funzioni e servizi per motivi disciplinari o per giusta causa
  • Essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva per i soggetti tenuti all’assolvimento di tale obbligo
  • Possedere l’idoneità psico-fisica specifica per le funzioni afferenti al profilo professionale ricercato, consistente nella mancanza di patologie che possano compromettere l’espletamento dei compiti e delle funzioni attinenti
    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i Dettagli sul sito del Ministero della Difesa

Scarica il Bando del Concorso

Scarica Allegato A

Scarica Allegato B

Scarica Allegato C

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!