80 posti Infermiere – Desenzano del Garda (BS)

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di ottanta posti di collaboratore professionale sanitario, infermiere, a tempo indeterminato.

SCADE IL 29 AGOSTO 2019

(GU n.60 del 30-07-2019)

INFERMIERE - DESENZANO DEL GARDA (BS)
INFERMIERE – DESENZANO DEL GARDA (BS)

AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE DEL GARDA DI DESENZANO DEL GARDA

Concorso Pubblico

E’ indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, con gestione amministrativa in forma unificata e utilizzo congiunto della risultante graduatoria finale in forza della Convenzione sottoscritta dall’A.S.S.T. del Garda e dall’A.S.S.T. della Franciacorta il 14 marzo 2019 per la copertura a tempo indeterminato dei seguenti posti nella qualifica di collaboratore professionale sanitario, infermiere:

cinquanta unita’ presso l’A.S.S.T. del Garda;

trenta unita’ presso l’A.S.S.T. della Franciacorta.

Il termine per l’iscrizione alla procedura concorsuale scade il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».

Il testo del relativo bando con l’indicazione dei requisiti e delle modalita’ di partecipazione al concorso e’ pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia n. 28 del 10 luglio 2019.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al servizio gestione risorse umane dell’A.S.S.T. del Garda presso la sede di Desenzano del Garda, tel. 030/9145882-498.

Il testo integrale del bando e’ disponibile sul sito internet aziendale: www.asst-garda.it

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Età non inferiore ad anni 18 e non superiore al limite previsto per il collocamento a riposo d’ufficio
  • Cittadinanza italiana, salvo le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti ovvero cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea ovvero cittadinanza di uno dei Paesi Terzi con i requisiti previsti dall’art. 38 del D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165 così come modificato dall’art. 7 della Legge 6 agosto 2013, n. 97 (con obbligo di specificare la condizione sussistente tra quelle previste dalla citata norma di legge)
  • Idoneità fisica all’impiego, piena ed incondizionata rispetto alle mansioni proprie del profilo professionale a concorso. L’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego –con l’osservanza delle norme in tema di categorie protette- sarà effettuato, ai sensi di quanto previsto dalle normative vigenti, a cura dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale interessata prima dell’immissione in servizio. Gli aventi titolo che non si presentassero o rifiutassero di sottoporsi agli accertamenti sanitari predetti decadranno dalla nomina
  • Titolo di studio costituito da:
  • – Diploma universitario di Infermiere conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del D.Lgs. 30.12.1992 n. 502 e successive modificazioni ovvero
  • – Diploma di Laurea in Infermieristica (Classe SNT/01 delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica) conseguito ai sensi del D.M. 02.04.2001 ovvero
  • – Laurea in Infermieristica (Classe L-SNT/01 delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica/o) conseguito ai sensi del D.M. 19.02.2009 ovvero
  • – Diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni (D.M. Sanità 27.07.2000), al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffic
  • Il titolo conseguito all’estero è valido ai fini dell’ammissione al concorso purchè riconosciuto equipollente a quelli italiani dagli Organi competenti ai sensi della normativa vigente in materia. A tal fine nella domanda di partecipazione al concorso devono essere indicati, a pena di esclusione, gli estremi del provvedimento di equipollenza
  • )Iscrizione all’albo professionale. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea, ove prevista, consente la partecipazione al concorso, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio
  • I requisiti debbono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda
  • Non possono partecipare al concorso coloro che siano esclusi dall’elettorato attivo e coloro che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso Pubbliche Amministrazioni ovvero licenziati a decorrere dalla data di entrata in vigore del primo Contratto Collettivo
    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i dettagli sul sito della Regione Lombardia

Scarica il Bando del Concorso

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!