7 posti Dirigente Medico – Neonatologia – Potenza

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di sette posti di dirigente medico della disciplina di neonatologia da assegnare ai punti nascita, ovvero alle UU.OO. di pediatria dei presidi ospedalieri dell’AOR San Carlo di Potenza.

SCADE IL 11 AGOSTO 2019

(GU n.55 del 12-07-2019)

DIRIGENTE MEDICO - NEONATOLOGIA - POTENZA
DIRIGENTE MEDICO – NEONATOLOGIA – POTENZA

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE «SAN CARLO» DI POTENZA

Concorso Pubblico

E’ indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di sette posti di dirigente medico della disciplina di neonatologia, da assegnare ai punti nascita, ovvero alle UU.OO. di pediatria dei presidi ospedalieri dell’AOR San Carlo di Potenza.

Il termine per la presentazione delle domande, corredate dai documenti prescritti, scade il trentesimo giorno dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».

Il bando integrale e’ pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n. 21 del 16 giugno 2019 e sul sito internet dell’azienda www.ospedalesancarlo.it – Sezione «Amministrazione Trasparente» – link «concorsi».

Per informazioni telefoniche – U.O.C. Gestione risorse umane, tel. 0971/613032.

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea; possono partecipare anche i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato Membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente nonchè i cittadini di Paesi terzi in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o essere titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria (art. 38 del D. Lgs n. 165/2001 e s.m.i..)
  • Idoneità fisica all’impiego nell’osservanza di quanto previsto dall’art. 26 del Decreto Lgs n. 106/2009. L’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego, con l’osservanza delle norme in tema di categorie protette, è effettuato, a cura dell’Azienda Ospedaliera, prima dell’immissione in servizio. Il personale dipendente da pubbliche amministrazioni e il personale dipendente dagli istituti, ospedali ed enti di cui agli articoli 25 e 26, comma 1, del DPR n. 761/79, è dispensato dalla visita medica
  • Laurea in Medicina e Chirurgia
  • Specializzazione nella disciplina di Neonatologia o disciplina equipollente/affine ovvero iscrizione all’ultimo anno del corso di specializzazione in Neonatologia o disciplina equipollente/affine (art. 1 co 547 – L. 30 dicembre 2018, n. 145). i sensi del 2° comma dell’art. 56 del DPR n. 483/1997, il personale del ruolo sanitario in servizio di ruolo alla data di entrata in vigore del DPR n.483/1997 presso altre aziende sanitarie o aziende ospedaliere nella disciplina messa a concorso, è esentato dal requisito della specializzazione nella medesima disciplina
  • Iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Medici. L’iscrizione al corrispondente Albo Professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione al concorso, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’Albo in Italia prima dell’assunzione in servizio
  • Il possesso dei requisiti di cui ai punti 1), 3), 4) e 5) deve essere autocertificato dal candidato ai sensi del DPR n. 445/2000 e ss.mm.ii., allegando copia non autenticata di un documento di riconoscimento in corso di validità. Ai sensi dell’art. 15 della L. n. 183 del 12.11.2011, l’eventuale produzione di certificato rilasciato da una pubblica Amministrazione è nulla. In tal caso l’Azienda procederà all’esclusione del candidato per difetto del requisito attestato dal certificato medesimo
    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i Dettagli sul sito dell’Azienda

Scarica il Bando del Concorso

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!