6 Posti Dirigente Medico – Oncologia Medica – Napoli

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di sei posti di dirigente medico con specializzazione in oncologia medica, a tempo indeterminato.

SCADE IL 12 SETTEMBRE 2019

(GU n.64 del 13-08-2019)

DIRIGENTE MEDICO - ONCOLOGIA MEDICA - NAPOLI
DIRIGENTE MEDICO – ONCOLOGIA MEDICA – NAPOLI

AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 1 CENTRO – NAPOLI

Concorso Pubblico

E’ indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di sei posti di dirigente medico con specializzazione in oncologia medica occorrenti per le esigenze dell’istituto, il cui bando e’ pubblicato integralmente nel B.U.R. Campania n. 41 del 22 luglio 2019 ed e’ reperibile sul sito web dell’istituto: www.istitutotumori.na.it

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il trentesimo giorno dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami». Qualora il termine di scadenza per la presentazione delle domande coincida con un giorno festivo, il predetto termine si intende differito al primo giorno feriale immediatamente successivo.

Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi al servizio gestione risorse umane dell’Istituto in epigrafe, dalle ore 10,00 alle ore 13,00 di tutti i giorni feriali, escluso il sabato (tel. 081/5903.435 – 081/5903.1832 – fax 081/5462043).

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Cittadinanza italiana (o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea)
  • Godimento dei diritti politici. Non possono accedere all’impiego coloro che siano stati esclusi dall’elettorato politico attivo nonché coloro che siano stati dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile
  • Idoneità fisica all’impiego. L’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego – con la osservanza delle norme in tema di categorie protette è effettuato, a cura dell’Istituto, prima dell’immissione in servizio. Il personale dipendente delle amministrazioni ed il personale dipendente degli istituti, ospedali ed enti di cui agli artt. 25 e 26, co. 1 del D.P.R. 20\12\79 n. 761, è dispensato dalla visita medica
  • Non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente ed insufficiente rendimento e di non essere stato dichiarato decaduto da altro impiego statale, per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, nonché di non essere stato interdetto dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato
  • Non essere stato licenziato per motivi disciplinari a norma dei contratti collettivi nazionali di lavoro stipulati per i comparti della Pubblica Amministrazione
  • Non aver cause ostative al rapporto di pubblico impiego
  • Posizione regolare nei confronti degli obblighi militari (Per i soli candidati di sesso maschile nati prima del 31.12.1985)
  • Non avere riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di un rapporto di lavoro con Pubbliche Amministrazioni
  • Limiti di età: la partecipazione al concorso non è soggetto a limiti di età (fatto salvo il limite previsto per il collocamento a riposo d’ufficio) ai sensi dei commi 6 e 7 dell’art. 3 della Legge 15.05.1997, n. 127 ss.mm.ii
  • I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono possedere i seguenti requisiti:
  • – godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza
  • – essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della repubblica
  • – avere adeguata conoscenza della lingua italiana
  • Laurea in Medicina e Chirurgia
  • Specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in altra ad essa equipollente ovvero affine, ai sensi dei DD.MM. 30 e 31 gennaio 1998 e successive modificazioni ed integrazioni.Il personale in servizio di ruolo all’1.2.1998, data di entrata in vigore del D.P.R. 483/1997, è esentato dal requisito della specializzazione nella disciplina relativa al posto di ruolo già ricoperto a tale data per la partecipazione ai concorsi presso le A.S.L. e le aziende ospedaliere diverse da quella di appartenenza
  • Ai sensi dell’art. 1 co. 547 e 548 della Legge 30.12.2018 n. 145, i medici in formazione specialistica iscritti all’ultimo anno del relativo corso sono ammessi alle procedure concorsuali per l’accesso alla dirigenza del ruolo sanitario, nella specifica disciplina bandita e collocati, all’esito positivo della procedura medesima, in graduatoria separata
  • Iscrizione all’Albo dell’Ordine dei medici-chirurghi. L’iscrizione al corrispondente Albo Professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione al concorso, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’Albo in Italia prima della assunzione in servizio
    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i Dettagli sul sito dell’Istituto

Scarica il Bando del Concorso

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!