5 Posti Operatore Tecnico Specializzato – Autista Soccorritore – Pavia

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di cinque posti di operatore tecnico specializzato, autista soccorritore, categoria B, con destinazione funzionale iniziale presso l’AAT di Pavia

SCADE IL 12 SETTEMBRE 2019

(GU n.64 del 13-08-2019)

OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO - AUTISTA SOCCORRITORE - PAVIA
OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO – AUTISTA SOCCORRITORE – PAVIA

AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE DI PAVIA

Concorso Pubblico

E’ indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di:

cinque posti di operatore tecnico specializzato – autista soccorritore (per mezzi di soccorso), categoria B, livello economico Bs, con destinazione funzionale iniziale presso AAT di Pavia.

Il testo del bando di concorso sopra indicato e’ pubblicato integralmente nel Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia n. 31 del 31 luglio 2019.

Il termine utile per la presentazione delle domande redatte su carta libera e corredate dei documenti prescritti scade al trentesimo giorno successivo a quello della data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».

La prevista tassa concorsuale di euro 15,00 non rimborsabile, e’ da versare tramite bollettino di c/c postale n. 19865070 intestato all’Azienda socio-sanitaria territoriale (ASST) di Pavia – viale Repubblica n. 34 – 27100 Pavia, IBAN IT77Q 07601 11300 000019865070, con indicazione specifica nella causale che trattasi di tassa di partecipazione a concorso pubblico per operatore tecnico specializzato – autista soccorritore.

Per chiarimenti e informazioni in merito al presente bando, gli interessati potranno rivolgersi:

U.O.C. risorse umane/concorsi – azienda socio-sanitaria territoriale (ASST) di Pavia – sede di Vigevano – tel. 0381/333524-519, dal lunedi’ al venerdi’ negli orari 9,00-12,00 e 14,00-16,00.

Il bando e’ consultabile sul sito internet: www.asst-pavia.it

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Cittadinanza italiana, fatte salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea. Ai sensi dell’art.7 della legge n.97/2013 sono ammessi a partecipare anche: “i familiari dei cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro, purché siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente”, nonché: “i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria”
  • Idoneità fisica all’impiego, che sarà accertata a cura dell’Azienda prima dell’immissione in servizio
  • Godimento dei diritti politici
  • Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria di primo grado
  • Patente di guida almeno di tipo “B”
  • Cinque anni di esperienza professionale nel corrispondente profilo professionale di autistasoccorritore (per mezzi di soccorso) presso pubbliche amministrazioni o imprese private
  • Conseguimento dell’attestato di qualificazione di Soccorritore-Esecutore a seguito di frequenza di specifico corso regionale. Qualora il corso sia stato frequentato in Regione Lombardia, sarà tenuta in considerazione la dichiarazione sostitutiva che dichiari in n.120 ore la durata del corso. Le certificazioni di qualificazione di Soccorritore-Esecutore rilasciate da altre Regioni (e/o dal 118 competente), conformi alla normativa vigente della specifica Regione, possono essere ritenute equipollenti alle certificazioni rilasciate da AAT di AREU, previa verifica del possesso, da parte del Candidato, dell’attestazione di frequenza con esito positivo di un percorso formativo, con obiettivi, contenuti didattici e durata di pari entità rispetto a quelli previsti dalla DGR n.X/5165/2016 (primo e secondo modulo, 42+78 ore);
  • Possesso di certificazione (in corso di validità alla data di scadenza del presente bando) abilitante all’uso del DAE di cui alla D.G.R. n.10306/2002 di Regione Lombardia o possesso di analoga certificazione (in corso di validità alla data di scadenza del presente bando) conseguita presso altra Regione, qualora non esplicitamente compresa nella certificazione di cui al precedente punto 7)
  • Non possono accedere all’impiego coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo, nonché coloro che siano stati dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile
  • In ordine al requisito n.6), si precisa che per “esperienza professionale” si intende, in via esclusiva, la sola attività resa presso pubbliche amministrazione o imprese private in regime di qualsivoglia tipologia di rapporto di lavoro generante retribuzione per il prestatore d’opera
    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i Dettagli sul sito dell’Azienda

Scarica il Bando

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!