4 Posti Agente di Polizia Locale – Comune di Trebisacce

Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di quattro posti di agente di polizia locale, categoria C, a tempo parziale diciotto ore ed indeterminato, di cui uno riservato ai militari delle Forze armate

SCADE IL 21 NOVEMBRE 2019

(GU n.84 del 22-10-2019)

AGENTE DI POLIZIA LOCALE - COMUNE DI TREBISACCE
AGENTE DI POLIZIA LOCALE – COMUNE DI TREBISACCE

COMUNE DI TREBISACCE

Concorso Pubblico

E’ indetto concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di quattro posti di agente di polizia locale, di cui uno riservato ai militari congedati senza demerito ex art. 1014, comma 3, del decreto legislativo n. 66/2010, categoria C, a tempo parziale diciotto ore ed indeterminato.

Titolo di studio richiesto: per essere ammessi al concorso gli aspiranti devono essere in possesso del diploma di scuola secondaria di II grado rilasciato da istituti riconosciuti dall’ordinamento scolastico italiano.

Preselezione: la commissione si riserva ai sensi del vigente regolamento per l’accesso agli impieghi del Comune di Trebisacce, di procedere ad una preselezione qualora il numero dei candidati superasse le duecento unita’.

Scadenza presentazione delle domande: trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».

Il testo integrale del bando e’ pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Trebisacce – www.comune.trebisacce.cs.it, nelle seguenti sezioni accessibili dalla home page: Albo Pretorio – Avviso pubblico.

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o cittadinanza di altro Paese non appartenente all’Unione Europea, purché il candidato abbia un familiare cittadino dell’Unione Europea e sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente oppure cittadinanza di un Paese terzo purché il candidato sia titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o sia titolare dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria

  • I cittadini non italiani, devono possedere anche i seguenti ulteriori requisiti:
  • Godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza (ad esclusione dei titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria)
  • Essere in possesso, fatta eccezione per la titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica
  • Avere adeguata conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta
  • Avere compiuto i 18 anni e non aver superato il limite di età per il collocamento a riposo
  • Non avere riportato condanne penali o non avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione
  • Godimento diritti civili
  • Essere in regola con le leggi concernenti gli obblighi di leva (per i candidati di sesso maschile)
  • Essere in possesso del diploma di scuola secondaria di II grado rilasciato da istituti riconosciuti dall’ordinamento scolastico italiano e relativa votazione
  • Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o licenziati a seguito di procedimento disciplinare, ovvero non essere stati dichiarati decaduti per aver prodotto documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile
  • Idoneità fisica alle specifiche mansioni: ai sensi della legge 28/3/1991 n. 120, si precisa che per le particolari mansioni a cui è preposto il profilo professionale a concorso, la condizione di privo della vista è da considerarsi inidoneità fisica specifica. L’applicazione di quanto previsto dall’art. 1, ultimo periodo, della citata L. 28/3/1991 n. 120 è motivata con riferimento alle concrete attività assolte, nel funzionigramma di questo Ente così come di norma nelle analoghe unità organizzative di altri Comuni, dalla figura professionale messa a concorso, che comprendono, oltre all’utilizzo del videoterminale, in particolare le seguenti mansioni:
  • – attento controllo del territorio e di eventuali situazioni di rischio

    – sopralluoghi sul territorio con redazione di verbali corredati di documentazione fotografica

    – interventi anche in condizioni di emergenza/p>

    – utilizzo di veicoli in dotazione alla Polizia Locale

    – idoneità all’utilizzo dell’arma


    L’Amministrazione sottoporrà a visita medica di idoneità alle mansioni di Agente Polizia Locale, in base alla normativa vigente.

  • Possesso dei requisiti per il riconoscimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza di cui all’art. 5 della L. n. 65/1986 precisamente:
  • – Non aver subito condanne a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stati sottoposti a misura di prevenzione

    – Non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati

    – Non trovarsi nelle condizioni di disabile di cui all’art.1 della Legge n.68/1999

    – Non essere riconosciuti obiettori di coscienza Legge 230/98 ed idonei al conseguimento del porto d’armi; per gli operatori ammessi al servizio civile, occorre aver rinunciato allo status di obiettore di coscienza, presentando apposita dichiarazione irrevocabile presso l’Ufficio nazionale per il servizio Civile, decorsi almeno 5 anni dalla data di collocamento in congedo, secondo le norme previste per l’espletamento del servizio di leva (ai sensi del disposto ex art. 636 del D. Lgs. n. 66/2010).



  • Disponibilità al possesso del porto ed all’eventuale uso dell’arma
  • Possesso della patente di guida di categoria B o superiori con l’indicazione delle date in cui sono state conseguite
  • Disponibilità alla conduzione di tutti i veicoli in possesso del Comando di Polizia locale, nei limiti dei titoli di abilitazione posseduta
    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i Dettagli sul sito del Comune

Scarica il Bando del Concorso

Scarica Modello di Domanda

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!