3 Posti Istruttore Geometra – Comune di Lonate Pozzolo (VA)

Concorso pubblico, per esami, per la copertura di tre posti di istruttore geometra, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato

SCADE IL 17 NOVEMBRE 2019

(GU n.83 del 18-10-2019)

ISTRUTTORE GEOMETRA - COMUNE DI LONATE POZZOLO (VA)
ISTRUTTORE GEOMETRA – COMUNE DI LONATE POZZOLO (VA)

COMUNE DI LONATE POZZOLO

Concorso Pubblico

E’ indetto concorso pubblico, per esami, per la copertura di tre posti di istruttore geometra, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato.

Per l’ammissione al concorso e’ richiesto il possesso dei requisiti previsti dal bando.

Termine di presentazione delle domande: trenta giorni dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».

Il testo integrale del bando puo’ essere scaricato dal sito: http://lonatepozzolo.gov.it/

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Cittadinanza italiana oppure cittadinanza di uno degli Stati appartenenti all’Unione Europea con adeguata conoscenza della lingua italiana e godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza. Sono equiparati ai cittadini, gli italiani non appartenenti alla Repubblica
  • oppure

    Cittadinanza di paesi terzi, trovandosi in una delle condizioni di cui all’art. 38 del D.Lgs. n.165/2001, come modificato dall’art. 7 della Legge n. 97/2013 , con adeguata conoscenza della lingua italiana

  • Età non inferiore ad anni 18 compiuti e non superiore all’età di collocamento a riposo del dipendente pubblico, alla data di scadenza del bando. Non possono partecipare alla presente selezione le persone già dipendenti di pubbliche Amministrazioni collocate a riposo in applicazione di disposizioni di carattere speciale e/o transitorio
  • Idoneità fisica all’impiego ed alle mansioni proprie del profilo professionale del posto messo a concorso che sarà accertata dall’Amministrazione
  • Godimento dei diritti politici
  • Non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso gli Enti Locali
  • Non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso gli Enti Locali

  • Titolo di studio: essere in possesso del diploma di istruzione secondaria di 2° grado, di durata quinquennale, di geometra (ora sostituito dal diploma rilasciato dagli Istituti Tecnici “costruzioni, ambiente e territorio”) o perito edile, oppure altro titolo considerato assorbente ai fini delle posizioni lavorative da ricoprire:
  • – Quanto al vecchio ordinamento, Diploma di laurea in: Architettura, Ingegneria civile, Ingegneria edile, Ingegneria edile-architettura, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Pianificazione territoriale e urbanistica, Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale, Politica del territorio, Storia e conservazione dei beni architettonici e ambientali; Scienze ambientali

    – Laurea ai sensi del D.M. n. 509/1999: classe 4 Scienze dell’architettura e dell’Ingegneria edile; classe 7 Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale; classe 8 Ingegneria civile e ambientale

    – Laurea ai sensi del DM n. 270/2004: classe L-17 Scienze dell’architettura; classe L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia; classe L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale; classe L-7 Ingegneria civile e ambientale

    – Laurea ai sensi del DM 509/1999: 3/S Architettura del paesaggio; classe 4/S Architettura e Ingegneria edile; classe 28/S Ingegneria civile; classe 38/S Ingegneria per l’ambiente e il territorio; classe 54/S Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; 82/S Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio; 10/S Conservazione dei beni architettonici e ambientali

    – Laurea ai sensi del DM 270/2004: classe LM-3 Architettura del paesaggio; classe LM-4 Architettura e ingegneria edile-architettura; classe LM-23 Ingegneria civile; classe LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi; classe LM-26 Ingegneria della sicurezza; classe LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio; classe LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; classe LM-75 Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio

    Il titolo di studio richiesto deve essere conseguito in istituti statali o istituti legalmente riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico dello Stato italiano
    Per i titoli di studio conseguiti all’estero, l’ammissione è subordinata al riconoscimento degli stessi come corrispondenti al titolo di studio sopra indicato, previsto per l’accesso al presente concorso, ai sensi della normativa vigente. A tal fine il candidato dovrà presentare, unitamente alla domanda di partecipazione alla procedura concorsuale, a pena di esclusione, la certificazione di equiparazione del titolo di studio posseduto al titolo di studio richiesto dal presente bando (così come previsto dall’art. 38 del D.Lgs. n.165/2001) redatta in lingua italiana e rilasciata dalle autorità competenti

  • Per i cittadini soggetti all’obbligo di leva: essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo
  • Conoscenza delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (Windows, pacchetto Office, posta elettronica, Autocad, ecc…), ai sensi dell’art 37, c. 1 del D.Lgs 165/01 e s..m.i.
  • Conoscenza della lingua inglese, ai sensi dell’art 37, c. 1 del D.Lgs 165/01 e s..m.i.
  • Essere in possesso della patente di guida categoria B
  • I candidati possono essere ammessi al concorso con riserva
    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i Detagli sul sito del Comune

Scarica il Bando del Concorso

Scarica Scheda di Domanda

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!