158 posti Volontari VFP4 – Ministero della Difesa

Concorso straordinario, per titoli ed esami, per il reclutamento, per il 2019, di centocinquantotto volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP 4) nelle Forze speciali e Componenti specialistiche della Marina militare compreso il Corpo delle Capitanerie di porto

SCADE IL 8 SETTEMBRE 2019

(GU n.63 del 09-08-2019)

VOLONTARI VFP4 - MINISTERO DELLA DIFESA
VOLONTARI VFP4 – MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA

Concorso Pubblico

E’ indetto, per il 2019, un concorso straordinario, per titoli ed esami, per il reclutamento di 158 VFP 4 nelle Forze speciali e componenti specialistiche della Marina militare, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP 1) della Marina militare in servizio, anche in rafferma annuale, o in congedo per fine ferma, in possesso dei requisiti di cui al successivo art. 2.

I posti a concorso sono cosi’ suddivisi tra le seguenti categorie e settori d’impiego:

a) centocinquantuno posti nel corpo equipaggi militari marittimi (CEMM), cosi’ distribuiti:

ottantuno posti per la categoria fucilieri di marina (FCM);

undici posti per la categoria incursori (IN);

dodici posti per la categoria palombari (PA);

venticinque posti per la categoria marinai – settore d’impiego «Sommergibilisti»;

ventidue posti per la categoria marinai – settore d’impiego «Componente aeromobili»;

b) sette posti nel Corpo delle Capitanerie di porto (CP), per la categoria nocchieri di porto settore d’impiego «Componente aeromobili».

Non e’ possibile partecipare al concorso, neanche presentando distinte domande, per piu’ di una delle categorie e settori d’impiego di cui al precedente comma 2.

Coloro che partecipano al concorso di cui al presente bando non devono aver partecipato al distinto concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento, per il 2019, di VFP 4, indetto con il decreto interdirigenziale n. 5 del 26 febbraio 2019, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale – n. 20 del 12 marzo 2019.

Se in una qualsiasi categoria e settore d’impiego di cui al precedente comma 2 i posti a concorso risulteranno non coperti per insufficienza di concorrenti idonei, su indicazione dello Stato maggiore della Marina, potra’ procedersi alla rimodulazione dei posti fra le categorie e settori d’impiego di cui al medesimo comma 2 ovvero alla devoluzione dei posti a quelli previsti rispettivamente per il CEMM o per le CP nel concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di VFP 4, indetto con il citato decreto interdirigenziale n. 5 del 26 febbraio 2019.

Il 10% dei posti e’ riservato alle seguenti categorie previste dall’art. 702 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66: diplomati presso le scuole militari; assistiti dell’Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari di carriera dell’esercito; assistiti dell’Istituto Andrea Doria, per l’assistenza dei familiari e degli orfani del personale della Marina militare; assistiti dell’Opera nazionale figli degli aviatori; assistiti dell’Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari dell’Arma dei Carabinieri; figli di militari deceduti in servizio. In caso di mancanza, anche parziale, di candidati idonei appartenenti alle suindicate categorie di riservatari, i relativi posti saranno devoluti agli altri concorrenti idonei, secondo l’ordine della relativa graduatoria di merito.

Per VFP 1 in servizio si intendono i volontari in ferma prefissata di un anno (anche in rafferma annuale), ancorche’ precedentemente congedati da altra ferma prefissata di un anno, in servizio alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda di partecipazione al concorso. Ai fini del presente bando non e’ considerato militare in servizio il concorrente che, alla medesima data, presti servizio nelle Forze di completamento.

Per VFP 1 in congedo si intendono i volontari in ferma prefissata di un anno (anche in rafferma annuale) che sono stati posti in congedo e che in tale posizione si trovano alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda di partecipazione al concorso. L’eventualita’ che il concorrente, alla predetta data, si trovi nella posizione di richiamo nelle Forze di completamento non rileva ai fini della modifica della suddetta posizione di congedo.


I concorrenti in servizio che risultano, da dichiarazione del Comando di Corpo, impossibilitati all’effettuazione della prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale, perche’ impiegati – alla data di previsto svolgimento della stessa – in operazioni fuori dal territorio nazionale o in attivita’ operativa a bordo di unita’ in navigazione, saranno ammessi alla prova in questione e agli eventuali accertamenti psico-fisici e attitudinali e prove di efficienza fisica relativi al concorso successivo.

Nei casi accertati di concorrenti che, nell’adempimento di attivita’ operative svolte sul territorio nazionale o all’estero, hanno riportato ferite o lesioni determinanti assenza dal servizio per un periodo superiore a novanta giorni alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda di partecipazione al concorso, l’Amministrazione della Difesa valutera’ l’eventualita’ di assicurarne la partecipazione alla procedura concorsuale nei modi e nei tempi da essa stabiliti.

Resta impregiudicata per l’Amministrazione della Difesa la facolta’, esercitabile in qualunque momento, di revocare il presente bando di concorso, variare il numero dei posti, modificare, annullare, sospendere o rinviare lo svolgimento delle attivita’ previste dal presente bando, in ragione di esigenze attualmente non valutabili ne’ prevedibili, ovvero in applicazione di leggi di bilancio dello Stato o finanziarie o di disposizioni di contenimento della spesa pubblica. In tal caso, se necessario, l’Amministrazione della Difesa ne dara’ immediata comunicazione nel sito internet del Ministero della difesa (www.difesa.it, area siti di interesse e approfondimenti, link concorsi e scuole militari e successivo link reclutamento volontari e truppa), che avra’ valore di notifica a tutti gli effetti per gli interessati. In ogni caso la stessa amministrazione provvedera’ a formalizzare la citata comunicazione mediante avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale.

Nel caso in cui l’amministrazione eserciti la potesta’ di auto-organizzazione prevista dal comma precedente, non sara’ dovuto alcun rimborso pecuniario ai candidati circa eventuali spese dagli stessi sostenute per la partecipazione alle selezioni concorsuali.

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Cittadinanza italiana
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Aver compiuto il diciottesimo anno di eta’ e non aver superato il giorno del compimento del trentesimo anno di eta’
  • Possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore)
  • Non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi
  • Non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorita’ o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate o di polizia, a esclusione dei proscioglimenti a domanda e per inidoneita’ psico-fisica e quelli disposti ai sensi dell’art. 957, comma 1, lettere b) ed e-bis)
  • Non essere stati sottoposti a misure di prevenzione>
  • Aver tenuto condotta incensurabile
  • Non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedelta’ alla costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato
  • Idoneita’ psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze armate in qualita’ di volontario in servizio permanente, conformemente alla normativa vigente alla data di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana
  • Esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonche’ per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico
  • I candidati devono possedere, oltre ai requisiti di cui al precedente comma 1, anche uno dei seguenti attestati/abilitazioni:
  • – abilitazione anfibia, ove si concorra per la categoria fucilieri di Marina (FCM)
  • – attestato di frequenza del corso propedeutico incursore – fase 1 con esito favorevole, ove si concorra per la categoria incursori (IN)
  • – attestato di frequenza del corso propedeutico palombaro – fase 1 con esito favorevole, ove si concorra per la categoria palombari (PA)
  • – abilitazione sommergibilista, ove si concorra per la categoria marinai – settore d’impiego «Sommergibilisti»
  • – abilitazione sommergibilista, ove si concorra per la categoria marinai – settore d’impiego «Sommergibilisti»; attestato di frequenza del corso propedeutico componente aeromobili con esito favorevole, ove si concorra per la categoria marinai – settore d’impiego «Componente aeromobili» o per la categoria nocchieri di porto – settore d’impiego «Componente aeromobili»
  • I concorrenti devono essere, inoltre, in possesso dell’idoneita’ psico-fisica specifica prevista per il settore d’impiego richiesto dalla pubblicazione SMM/IS/150 dello Stato maggiore della Marina e dal decreto del Ministro della difesa 16 settembre 2003, citati entrambi nelle premesse
    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i Dettagli sul sito

Scarica il Bando del Concorso

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!