15 Posti Agente di Polizia Municipale – Comune di Crotone

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di quindici posti di agente di polizia municipale, categoria C, di cui tre posti riservati ai militari di truppa delle Forze armate.

SCADE IL 24 OTTOBRE 2019

(GU n.76 del 24-09-2019)

AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE - COMUNE DI CROTONE
AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE – COMUNE DI CROTONE


COMUNE DI CROTONE

Concorso Pubblico

Il Comune di Crotone indice concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di quindici posti di agente di polizia municipale, categoria C, posizione economica C1, di cui tre riservati, ai sensi degli articoli 678 e 1014 del decreto legislativo n. 66/2010 (Codice ordinamento militare – COM) come novellato, dall’art. 11 del decreto legislativo 28 gennaio 2014, n. 8, ai militari di truppa delle Forze armate.

Il bando, il fac-simile di domanda e allegati sono pubblicati nell’albo pretorio on-line del Comune di Crotone e nel sito internet all’indirizzo: www.comune.crotone.it

La domanda di partecipazione al concorso redatta secondo il modello allegato al bando e debitamente sottoscritta dall’interessato, dovra’ essere consegnata a mano o inviata a mezzo di raccomandata A.R. al seguente indirizzo: Comune di Crotone – servizio risorse umane, p.zza della Resistenza – 88900 Crotone (KR), entro e non oltre il termine perentorio di trenta giorni a decorrere dal giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – pena esclusione.

Saranno altresi’ ritenute valide le domande inviate tramite PEC (posta elettronica certificata) all’indirizzo di posta elettronica certificata protocollocomune@pec.comune.crotone.it entro il suddetto termine.

Per informazioni: uffici del personale del Comune di Crotone – telefono 0962/921430 dal lunedi’ al venerdi’ dalle ore 9,00 alle ore 12,00, o inviando una e-mail a garrubbateresa@comune.crotone.it

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Cittadinanza italiana (ai sensi del D.P.C.M. n.174 del 7/02/1994);
  • Avere compiuto i 18 anni e non aver superato il limite di età per il collocamento a riposo
  • Non avere riportato condanne penali o non avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione
  • Godimento diritti civili
  • Essere in regola con le leggi concernenti gli obblighi di leva (per i candidati di sesso maschile)
  • Essere in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale rilasciato da istituti riconosciuti dall’ordinamento scolastico italiano (la validità dei titoli conseguiti presso uno stato dell’Unione Europea è subordinata al riconoscimento dell’equipollenza ai titoli italiani ai sensi dell’art. 38. co. 3 del D.Lgs 165/2001)
  • Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o licenziati a seguito di procedimento disciplinare, ovvero non essere stati dichiarati decaduti per aver prodotto documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile

  • Idoneità fisica alle specifiche mansioni: ai sensi della legge 28/3/1991 n. 120, si precisa che per le particolari mansioni a cui è preposto il profilo professionale a concorso, la condizione di privo della vista è da considerarsi inidoneità fisica specifica. L’applicazione di quanto previsto dall’art. 1, ultimo periodo, della citata L. 28/3/1991 n. 120 è motivata con riferimento alle concrete attività da assolvere che comprendono, oltre all’utilizzo del videoterminale, in particolare le seguenti mansioni:

  • – attento controllo del territorio e di eventuali situazioni di rischio

    – sopralluoghi sul territorio con redazione di verbali corredati di documentazione fotografica

    – interventi anche in condizioni di emergenza

    – utilizzo di veicoli in dotazione alla Polizia municipale

    – idoneità all’utilizzo dell’arma


  • Possesso dei seguenti requisiti fisico-funzionali
  • – acutezza visiva di 10/10 bilaterale: è ammessa correzione con lenti, purché tollerata e con una differenza fra le due lenti non superiore a tre diottrie, comprese le lenti a contatto

    – senso cromatico e luminoso nella norma

    – udito capace a percepire, da ciascun orecchio, conversazioni a distanza di almeno 8 metri

    – non trovarsi in condizioni di disabilità in quanto trattasi di servizi non amministrativi, ai sensi dell’art. 3, comma 4, L. 68/99

    – non possedere imperfezioni o patologie che siano di impedimento allo svolgimento di tutte le mansioni connesse al profilo professionale (compreso il servizio esterno)


  • Possesso dei requisiti per il riconoscimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza di cui all’art. 5 della L. n. 65/1986 precisamente:
  • – Non aver subito condanne a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stati sottoposti a misura di prevenzione

    – Non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati

    – Non trovarsi nelle condizioni di disabile di cui all’art.1 della Legge n.68/1999

    – Non essere riconosciuti obiettori di coscienza Legge 230/98 ed idonei al conseguimento del porto d’armi; per gli operatori ammessi al servizio civile, occorre aver rinunciato allo status di obiettore di coscienza, presentando apposita dichiarazione irrevocabile presso l’Ufficio nazionale per il servizio Civile, decorsi almeno 5 anni dalla data di collocamento in congedo, secondo le norme previste per l’espletamento del servizio di leva (ai sensi del disposto ex art. 636 del D. Lgs. n. 66/2010)


  • Disponibilità al possesso del porto ed all’eventuale uso dell’arma
  • Possesso della patente di guida di categoria B o superiori con l’indicazione delle date in cui sono state conseguite
  • Disponibilità alla conduzione di tutti i veicoli in possesso del Comando di Polizia locale, nei limiti dei titoli di abilitazione posseduta
  • Conoscenza di base della lingua inglese
    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i Dettagli sul sito del Comune

Scarica il Bando del Concorso

Scarica il Modulo di domanda

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!