14 Posti di Agente di Polizia Locale – Comune di Bondeno (FE)

Selezione pubblica, per titoli ed esami, per la copertura di quattordici posti di agente di polizia locale, triennio 2019/2021, con talune riserve, presso i Comuni di Bondeno, Poggio Renatico, Terre del Reno, Vigarano Mainarda, Cento e Finale Emilia

SCADE IL 23 DICEMBRE 2019

(GU n.92 del 22-11-2019)

AGENTE DI POLIZIA LOCALE - COMUNE DI BONDENO (FE)
AGENTE DI POLIZIA LOCALE – COMUNE DI BONDENO (FE)

COMUNE DI BONDENO

Selezione Pubblica

In esecuzione della determinazione n. 990 del 25 ottobre 2019 e’ indetta una selezione pubblica avente validita’ a livello sovra comunale, per titoli di servizio ed esami, finalizzata alla copertura di complessivi quattordici posti, a tempo indeterminato con orario a tempo pieno, con la qualifica di istruttore-agente di polizia locale categoria giuridica C – CCNL Comparto funzioni locali.

Nella selezione di cui al presente bando operano le seguenti riserve:

Comune di Bondeno riserva art. 18, comma 2, legge n. 68/1999: un posto nell’ambito delle assunzioni programmate per l’anno 2019 e’ riservato agli iscritti negli elenchi di cui all’art. 18 comma 2, legge n. 68/1999 e agli altri riservatari ad essi equiparati per legge;

Comune di Bondeno riserva a favore dei volontari delle Forze armate ai sensi dell’art. 1014, comma 4 e dell’art. 678, comma 9 del decreto legislativo n. 66/2010: un posto nell’ambito delle assunzioni programmate per l’anno 2019 e’ riservato a favore dei volontari delle Forze armate ai sensi dell’art. 1014, comma 4 e dell’art. 678, comma 9 del decreto legislativo n. 66/2010.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire al Comune di Bondeno (FE) secondo le modalita’ e nei termini previsti dal bando.

Informazioni, copia integrale del bando e schema di domanda di partecipazione possono essere richieste al servizio personale del comune di Bondeno (FE) (numero di telefono 0532/899257).

Copia integrale del bando e’ pubblicata nel sito web del Comune di Bondeno al seguente indirizzo: http://www.comune.bondeno.fe.it/bandi-concorso nella sezione bandi di concorso / bandi anno 2019

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Cittadinanza italiana: Sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di S. Marino e della Città del Vaticano
  • Età non inferiore agli anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo, possedute alla data di scadenza del termine ultimo stabilito per la presentazione della domanda di partecipazione
  • Godimento dei diritti civili e politici ed immunità da condanne penali pregiudizievoli della costituzione del rapporto di lavoro nel pubblico impiego
  • Immunità da interdizione dai pubblici uffici o da destituzione da precedenti pubblici impieghi
  • Idoneità fisica all’impiego per lo svolgimento delle mansioni proprie del posto da ricoprire e, in particolare: non essere privo della vista, ex art. 1 legge 28/03/1991, nr. 120, non essere disabile, in quanto non è previsto il loro collocamento nei servizi di polizia attiva, oltre al rispetto di quanto previsto dagli allegati A e B alla Delibera della Giunta Regione Emilia Romagna n. 278 del 14.02.2005 come modificata dalla DGR 479/2012 in materia di criteri e sistemi di selezione per l’accesso e per la formazione iniziale degli operatori di polizia locale, (ALLEGATO 1). La verifica del possesso dei requisiti psico- attitudinali sarà effettuato dalla Commissione Giudicatrice integrata a tal fine da un esperto in materia
  • Regolare posizione nei riguardi degli obblighi di leva militare (per i cittadini soggetti all’obbligo di leva)
  • Non essere stato riconosciuto “obiettore di coscienza” ai sensi del D.Lgs. 66/2010, salvo rinuncia allo status secondo quanto previsto dall’art. 636 della medesima normativa. “L’obiettore ammesso al servizio civile, decorsi almeno cinque anni dalla data in cui è stato collocato in congedo secondo le norme previste per il servizio di leva, può rinunciare allo status di obiettore di coscienza, presentando apposita comunicazione irrevocabile presso l’Ufficio nazionale per il servizio civile che provvede a darne tempestiva comunicazione alla Direzione generale della previdenza militare, della leva e del collocamento al lavoro dei volontari congedati”

  • Assenza di condanne penali rilevanti per le mansioni relative al posto da ricoprire compresi i requisiti previsti dall’art. 5 della Legge 65/1986 per il conferimento della qualifica di agente di Pubblica Sicurezza:
  • – godimento dei diritti civili e politici

    – non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misura di Prevenzione

    – non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito da pubblici uffici


  • Essere disponibili al porto ed all’uso dell’arma, nonché alla conduzione di tutti i veicoli e l’utilizzo di tutte le attrezzature utilizzate dal corpo di polizia locale
  • Essere titolare di patente di guida di categoria B o superiore senza limitazioni in corso di validità
  • Essere titolare di patente di guida di categoria A (per la guida dei motocicli) o obbligo di conseguimento della stessa entro 6 mesi dalla data di assunzione, pena la risoluzione del contratto di lavoro
  • Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale (diploma di maturità), titolo di studio di durata quinquennale che consenta l’accesso all’università. Per i titoli di studio conseguiti presso uno Stato dell’Unione Europea la validità è subordinata al possesso, entro il termine ultimo stabilito per la presentazione della domanda di partecipazione, dell’apposito provvedimento di riconoscimento dell’equipollenza ai titoli italiani da parte delle autorità competenti, ai sensi dell’art. 38, comma3, del D.lgs. 165/2001
    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i Dettagli sul sito del Comune

Scarica il Bando del Concorso

Scarica Schema di Domanda

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!