12 posti Tecnologo III Livello – Trieste

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di dodici posti di tecnologo III livello a tempo indeterminato, con riserva di cinque posti al personale a tempo determinato.

SCADE IL 25 LUGLIO 2019

(GU n.50 del 25-06-2019)

TECNOLOGO III LIVELLO - TRIESTE
TECNOLOGO III LIVELLO – TRIESTE

AREA DI RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA DI TRIESTE – AREA SCIENCE PARK

Concorso Pubblico

Si comunica che e’ pubblicato sul sito internet dell’area di ricerca scientifica e tecnologica di Trieste – area Science Park, all’indirizzo: https://www.areasciencepark.it/lavora-in-area/ alla voce «Selezioni pubbliche», il seguente bando di concorso: concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di dodici tecnologi di III livello professionale del C.C.N.L. degli E.P.R., con riserva di cinque posti al personale a tempo determinato, in applicazione dell’art. 35, comma 3-bis, lettera A) del decreto legislativo n. 165/2001. (Bando n. 4/2019).

Le domande devono essere presentate entro il termine di trenta giorni a decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; possono altresì partecipare i familiari dei cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero i cittadini di Paesi Terzi, che siano titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria
  • Posizione regolare nei confronti degli obblighi militari, qualora soggetti
  • Non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di un rapporto di lavoro con le Pubbliche Amministrazioni
  • Godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza
  • Possesso di un Diploma di Laurea Magistrale (ex D.M. n. 270/2004) o di Laurea Specialistica (ex D.M. n. 509/1999) o Diploma di Laurea del vecchio ordinamento; i candidati che hanno conseguito un titolo di studio equivalente alla laurea presso un’università straniera devono, a pena di esclusione, dimostrare l’equivalenza del titolo mediante la produzione del provvedimento che la riconosca, ovvero della dichiarazione di aver presentato la richiesta di equivalenza, secondo la procedura prevista dall’ art. 38 del D. Lgs. 165/2001, la cui modulistica è disponibile sul sito web del Dipartimento della Funzione Pubblica, e che sono in corso le relative procedure. In tal caso il candidato è ammesso alla procedura selettiva con riserva, fermo restando che l’equipollenza o l’equivalenza del titolo di studio deve obbligatoriamente essere presentata prima della stipula del contratto.
  • Possesso di uno dei seguenti requisiti accademici o di esperienza:
  • – titolo di Dottore di Ricerca, o PhD, pertinente alle attività descritte di cui all’art. 1
  • – aver svolto, per almeno un triennio post laurea magistrale, attività professionale o di ricerca presso università o qualificati enti, organismi o centri di ricerca pubblici o privati, ovvero presso altri enti o aziende private, in almeno uno dei seguenti ambiti:
  • – scrittura, presentazione, gestione, reporting delle attività e rendicontazione finanziaria di progetti internazionali finanziati con fondi comunitari
  • – gestione di programmi comunitari presso Segretariati Congiunti, Agenzie Esecutive o Autorità di Gestione
  • – gestione di progetti di trasferimento tecnologico o metodologico in ambito nazionale e internazionale
  • L’attività dovrà essere desumibile dalla documentazione allegata; l’accertamento relativo all’attinenza del dottorato, PhD o dell’attività lavorativa è demandato alla Commissione esaminatrice
  • Conoscenza di elementi di informatica di base e dei principali pacchetti applicativi, da accertarsi in sede di colloquio
  • Buona conoscenza della lingua inglese, da valutarsi in sede di colloquio
  • Idoneità fisica a svolgere l’attività prevista per il posto a concorso
  • I candidati di cittadinanza diversa da quella italiana devono possedere, inoltre, i seguenti requisiti:
  • – godimento dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza o di provenienza
  • – possesso di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini italiani
  • – adeguata conoscenza della lingua italiana; l’accertamento del possesso di tale requisito è demandato alla Commissione esaminatrice di cui al successivo art. 5, mediante la prova concorsuale prevista
  • La verifica dei requisiti di cui alle lettere da a) a e) è effettuata dal Responsabile di procedimento
  • La verifica dei requisiti di cui alla lettera f) è effettuata dalla Commissione esaminatrice
  • La verifica delle conoscenze di cui alle lettere g) e h) è effettuata dalla Commissione esaminatrice in sede di colloqui.
    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i detagli sul sito dell’Area Scienze Park

Scarica il Bando del Concorso

Scarica Sintesi dei contenuti del Bando

Scarica Domanda di Ammissione

Scarica Dichiarazione Sostitutiva di Atto di Notorietà

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!