12 Posti Assistente Amministrativo – Vicenza

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di dodici posti di assistente amministrativo, categoria C, a tempo indeterminato, riservato ai soggetti disabili di cui all’art. 1 della legge n. 68/1999.  

SCADE IL 8 Marzo 2020

(GU n.11 del 07-02-2020)

ASSISTENTE AMMINISTRATIVO - VICENZA
ASSISTENTE AMMINISTRATIVO – VICENZA

AZIENDA UNITA’ LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 8 BERICA DI VICENZA

Concorso Pubblico

Presso l’AULSS n. 8 Berica e’ indetto concorso pubblico per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di dodici assistenti amministrativi, categoria C, riservati alle categorie di cui all’art. 1, legge 12 marzo 1999, n. 68 «Norme per il diritto al lavoro dei disabili.»

Il termine per la presentazione delle domande scade il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale.

Il bando di concorso sopraindicato e’ gia’ pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 1 in data 3 gennaio 2020.

Per informazioni rivolgersi all’UOC Gestione risorse umane – sezione giuridica-concorsi dell’U.L.SS. n. 8 Berica – Vicenza (telefono 0444/753641-757458-757320).

Copia integrale del bando e’ reperibile anche nel sito internet www.aulss8.veneto.it

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea. I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono godere dei diritti civili e politici anche nello Stato di appartenenza o di provenienza e avere adeguata conoscenza della lingua italiana (D.P.C.M. 7.2.1994, n. 174)
  • Ai sensi dell’art. 38 del D. Lgs. 30.3.2001 n. 165 e dell’art. 25, comma 2 del D. Lgs. 19.11.2007 n. 251 così come modificati dall’art. 7 della Legge 6.8.2013 n. 97 possono altresì partecipare al concorso:

    – i familiari dei cittadini italiani o degli Stati membri dell’Unione Europea non aventi la cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente. Per la definizione di familiare, si rinvia all’art. 2 della direttiva comunitaria n. 2004/38/CE

    – i cittadini di Paesi terzi che siano titolari di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria

    I cittadini stranieri devono comunque avere adeguata conoscenza della lingua italiana
  • Appartenenza alle categorie protette di cui all’art. 1 della Legge 68/1999 con iscrizione negli elenchi di cui all’art. 8 della medesima legge. Al fine di consentire una celere e puntuale verifica dell’appartenenza alle suddette categorie è richiesto di allegare, mediante upload disponibile nel format della domanda on-line, il certificato rilasciato dal competente Servizio/Centro per l’Impiego, in data aggiornata, che attesti l’iscrizione del candidato negli elenchi predetti (vedasi punto 3. DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ON-LINE)
  • Possesso del diploma di scuola media superiore (diploma di maturità)
  • Possesso dell’idoneità fisica all’impiego, senza necessità alcuna di affiancamento da parte di altro personale per lo svolgimento dell’attività lavorativa. L’accertamento di tale requisito, con l’osservanza delle norme in tema di categorie protette, è effettuato dall’Azienda attraverso la visita medica preventiva in fase preassuntiva, al fine di verificare l’idoneità alle mansioni. In tale sede, il candidato dovrà produrre Relazione Conclusiva della Commissione Medica Integrata attestante la diagnosi funzionale.
  • Non possono accedere agli impieghi coloro che siano esclusi dall’elettorato attivo e coloro che siano stati destituiti/decaduti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione ovvero licenziati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni

    I posti messi a concorso richiedono, tra le altre mansioni, alcuni requisiti fondamentali inerenti le attività da svolgere quali le attività a diretto contatto con il pubblico, comportanti capacità di gestire e indirizzare l’utenza esterna sia in front-office che al telefono e la capacità di leggere e comprendere varie tipologie di documentazione prodotta dall’utente o da produrre per l’utente. Quindi i seguenti soggetti, affetti da menomazioni fisiche che confliggano con le mansioni del posto da ricoprire, non potranno essere ammessi alla selezione, e precisamente:

    – i soggetti privi di vista

    – i soggetti non udenti ed affetti da mutismo

    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i Dettagli sul sito dell’Azienda

Scarica il Bando del Concorso

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!