10 Posti Responsabile Tecnico – Ingegnere/Architetto – Comune di Torino

Selezione pubblica, per titoli ed esami, per la copertura di dieci posti di responsabile tecnico, ingegnere/architetto, categoria D

SCADE IL 2 Marzo 2020

(GU n.12 del 11-02-2020)

RESPONSABILE TECNICO - INGEGNERE/ARCHITETTO - COMUNE DI TORINO
RESPONSABILE TECNICO – INGEGNERE/ARCHITETTO – COMUNE DI TORINO

COMUNE DI TORINO

Selezione pubblica

E’ indetta una selezione pubblica, per titoli ed esami, per la copertura di dieci posti nel profilo di responsabile tecnico (ingegnere/architetto), categoria D, posizione economica D1. (S.P. 01/20).

Termine di scadenza per la presentazione delle domande: ore 13,00 del 2 marzo 2020.

Il testo integrale dell’avviso di selezione e il modello di domanda compilabile on-line potranno essere visualizzati sul sito internet della Citta’ di Torino al seguente indirizzo: http://www.comune.torino.it/concorsi/concorsi.shtml

Dettagli Del Concorso

    REQUISITI    

  • Cittadinanza italiana: (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica). Tale requisito non è richiesto per i cittadini di altro Stato membro dell’Unione Europea o loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro purché siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, nonché cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria
  • Età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo
  • Laurea di primo livello in una delle seguenti classi: L07 Ingegneria Civile e Ambientale; L17 Scienze dell’Architettura; L21 Scienze della Pianificazione Territoriale, Urbanistica, Paesaggistica e Ambientale; L23 Scienze e Tecniche dell’Edilizia ovvero titolo superiore assorbente. L’eventuale equiparazione o equipollenza del titolo di studio deve essere precisata mediante indicazione della specifica disposizione normativa che la prevede, a cura e onere del candidato .Per i candidati che hanno conseguito il titolo in altro paese dell’Unione Europea, l’equiparazione del titolo di studio deve essere effettuata sulla base delle disposizioni di cui all’art. 38, comma 3 del D.Lgs. 30.03.2001, n. 165. Sono ammessi con riserva coloro che, avendo conseguito all’estero i titoli di cui al punto c), abbiano comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento alla Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, entro la data termine per la presentazione delle istanze per la partecipazione alla procedura concorsuale
  • Abilitazione all’esercizio della professione
  • Non essere stato/a destituito/a o dispensato/a o licenziato/a dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione e di non essere stato/a espulso/a dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati
  • Per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985, di essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva, ai sensi dell’art. 1, L. 226/2004
    LINK UTILI    

Consulta il Bando Completo sulla Gazzetta Ufficiale

Visualizza i Dettagli sul sito del Comune

Scarica il Bando del Concorso

Scarica Compilazione Domanda

Questo articolo potrebbe interessare ad uno dei tuoi amici. CONDIVIDI su Facebook!